16.3 C
Napoli
mercoledì, ottobre 18, 2017
Home Il ritrovo di Demostene

Il ritrovo di Demostene

Il ritrovo di Demostene affronterà i temi legati all’attualità e alla politica. Aspetti che abbracceranno tanto il territorio locale quanto quello nazionale.

Conformismo 2.0: il dubbio unica arma per resistere

Forse anche a voi sarà capitato di avere in testa tante cose a cui pensare. Non mi riferisco solo al quotidiano, come pagare le bollette o fare la spesa. Ma anche ai...

La cretinaggine ai tempi della legittima difesa

Siamo un paese straordinario, veramente. Perché quello che si è scatenato intorno alla questione legittima difesa è davvero da grande paese. Dopo l'approvazione della legge sulla legittima difesa, che limita l'uso della forza...

Primarie PD: perché è stata una partita scontata

Da più parti leggo, condite da un certo scherno, ironia sull'affermazione di Matteo Renzi alle primarie del Partito Democratico. La vittoria politica e mediatica dell'ex premier è frutto, in realtà, di un...

ViaggioAfrica

La pioggia si avvicina spinta da nuvole grigie. Mi sono appena svegliato con il profumo del sale tra le labbra. Si percepisce solo l’infrangersi delle onde contro la chiglia del peschereccio....

Ridateci il posto fisso

Ci hanno preso in giro, è chiaro. Forse ce ne siamo accorti in ritardo. O più semplicemente eravamo troppo impegnati a capire di cosa si trattasse per capirlo a fondo. Qualcuno, il solito Solone,...
Il presidente della Repubblica Turca Recep Tayyip Erdoğan.

Quando la Turchia è in casa nostra

Fino a qualche anno fa il dibattito pubblico nella nostra cara Italia gravitava intorno all’ingresso o meno della Turchia in Europa. Ricordo perfettamente molti dei nostri grandi oratori che sostenevano quanto importante...
Un immigrato che raccoglie pomodori in un campo. Emblema del caporalato.

Pomodori

Il ruggito di un camion squassa l’odore balsamico della notte. Il motore, borbottando strascichi di fumo grigio, lentamente si spegne. Le ruote pesanti rimangono inchiodate nella poltiglia scura delle pozzanghere. Dalla cabina del...
Gli uomini delle biciclette rotte

Biciclette arrugginite

Questa storia avrà nomi inventati. A pensarci bene i nomi, quelli reali, non servono. I protagonisti di questa storia infatti si possono chiamare Gennaro, Luigi, Pasquale, Ahmed, Mohamed o Khaled. Non fa molta differenza. Perché...
Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti.

Sicuri che Poletti ha torto?

A me il ministro del Lavoro Giuliano Poletti mi sta simpatico. Lo dico senza ironia, ovviamente. Bene chiarire prima questa cosa, dal momento che negli ultimi giorni questo povero Cristo è stato letteralmente...
Uno degli "esempi" più comuni di errore grammaticale in lingua italiana.

La lingua negata: perché gli italiani hanno tradito l’italiano

Inutile fare tanto i difficili: scrivere, oggi, non serve. Mi rendo conto che un'affermazione del genere potrebbe apparire scabrosa. Non serve scrivere per una ragione assai semplice: il linguaggio verbale scritto è lento...

L'ANGOLO DEL LIBRO

Colpo di Spugna: il capolavoro di Thompson tra giustizialismo e frontiera

Un bicchiere di whisky, un sigaro fumante. Una mano incollata alla fronte, gli occhi grandi che si difendono dalle righe di fumo. Se esiste un...

NEWS RANDOM

Questo sito utilizza cookie per fornire un servizio migliore possibile ai propri lettori. Se continui la navigazione, accetti automaticamente l'utilizzo di questi ultimi da parte nostra. Cosa significa?

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi